Articles

collider.com

Il cord-cutting è stato un trend per anni tra i tecnologicamente avventurosi – ciò che è cambiato in questi giorni è la gamma sempre crescente di opzioni per portare i media in casa. C’è un intero mondo di opzioni senza cavo là fuori oltre Netflix, e se non le avete esplorate prima, perché non iniziare ora? (Soprattutto perché molti di loro costano molto meno del tuo tipico abbonamento via cavo). Queste scelte sono fatte su misura per gli abbonati americani – tuttavia, molte sono disponibili anche a livello globale. Quindi qui sotto, controlla le nostre scelte per le migliori alternative alla TV e al cavo.

Netflix

netflix-logo
Immagine via Netflix

Prezzo: $8,99/mese per uno schermo SD, $12,99/mese per due schermi HD, $15,99/mese per quattro schermi UHD

Vantaggi: Molto rapidamente, Netflix è diventato il servizio iconico per i senza cavo di tutto il mondo, investendo miliardi di dollari nella creazione di contenuti originali e portando anche alla rinascita di sitcom classiche come Friends e The Office. Ha letteralmente cambiato il modo in cui la gente si avvicina alla televisione, e la sua programmazione ha l’abitudine di conquistare lo zeitgeist.

Svantaggi: Man mano che nuovi servizi vengono lanciati, eliminando il contenuto della libreria di Netflix, la qualità dei suoi originali diventerà il principale punto di vendita del servizio. E questo livello di qualità potrebbe svanire.

Hulu

hulu-logo

Prezzo: $5.99/mese Basic, $11.99/mese Premium, $54.99/mese Basic + Live TV, $60.99/mese Premium + Live TV

Vantaggi: Mentre Netflix si concentra sempre di più sul proprio catalogo insulare, Hulu si distingue non solo per un’interessante gamma di programmi originali oltre a The Handmaid’s Tale, ma anche per le tonnellate di spettacoli provenienti da fornitori di rete e via cavo, che hanno raggiunto un livello completamente nuovo proprio di recente grazie alla fusione Disney-Fox, che ha portato l’archivio FX sul servizio. Offre anche un sacco di ad-ons dalle reti tra cui HBO e Showtime alla TV dal vivo (per 54,99 dollari al mese, però, che è più costoso di altre opzioni).

Svantaggi: Le sue serie originali non sono necessariamente le offerte più interessanti in questi giorni, quindi usare Hulu esclusivamente potrebbe significare perdersi spettacoli di grande impatto come Tiger King. Il suo punto di prezzo ad-free è anche un po’ più alto di alcuni altri servizi – anche se avere il livello ad-enabled disponibile lo rende conveniente per il livello di contenuti disponibili.

YouTube TV

Prezzo: $49.99 al mese

Vantaggi: Più di 70 canali di TV dal vivo per una frazione del prezzo del cavo, tra cui notizie e sport (ricordate gli sport?), con capacità DVR e opzioni di TV locale.

Svantaggi: $49.99 è un sacco di soldi da pagare ogni mese se non hai bisogno di TV dal vivo, e proprio come la tua compagnia via cavo ci sono canali inclusi nel pacchetto che potresti non aver bisogno. (Per esempio, chi non ha figli probabilmente non ha bisogno di tanti canali di programmazione per bambini, mentre chi ha figli probabilmente non ha tempo di guardare altro).

Pluto TV

Prezzo: Gratuito

Vantaggi: Ecco cosa c’è di divertente in Pluto TV – se vi sentite nostalgici dell’esperienza del channel-surfing attraverso il cavo di base in una pigra domenica pomeriggio, ci sono oltre 250 canali da esplorare, per non parlare (secondo il PR ufficiale del servizio) di migliaia di film e spettacoli televisivi on-demand. E presenta un certo numero di titoli che non si possono trovare altrove, compresi i favoriti di culto come Leverage e Degrassi, tutto gratuitamente.

Svantaggi: L’esperienza utente è un po’ goffa, e non solo è supportata dalla pubblicità, ma i carichi pubblicitari non sono insignificanti, circa alla pari con un episodio standard della televisione. Ma si ottiene quello per cui si paga.

Kanopy/Hoopla

kanopy-logo

Prezzo: Gratuito

Vantaggi: A chi non piacciono le cose gratis? Kanopy e Hoopla offrono cataloghi di film eclettici ma interessanti (e Hoopla ha anche libri, fumetti, musica e audiolibri). E di nuovo, sono gratis!

Svantaggi: Hai bisogno di una tessera della biblioteca per iscriverti, e la tua biblioteca locale può o non può creare nuovi account virtualmente in questi giorni. (Trova la tua biblioteca locale qui.) C’è anche un limite a quanti titoli puoi accedere ogni mese, anche se hanno anche opzioni “senza credito”.

Amazon Prime

amazon-prime-video-logo

Prezzo: $119/anno o $12.99/mese

Vantaggi: Potresti già essere un abbonato grazie ai vantaggi della spedizione gratuita, e ha un forte mix di serie originali e contenuti della libreria. Potrebbe anche avere una delle migliori esperienze utente in streaming di sempre, grazie alla funzione X-Ray che offre curiosità e note sul cast con un semplice clic. Avete mai giocato a “ehi, chi è quel tizio?” mentre guardate uno spettacolo o un film? Amazon può rispondere alla domanda per voi in pochi secondi.

Svantaggi: 119 dollari all’anno, per l’abbonamento annuale, o 12,99 dollari al mese, non è insignificante. Gli altri vantaggi di un abbonamento possono renderlo utile per te, anche se potresti voler controllare prima se ha originali che ti interessano. (Puoi solo rivedere The Good Wife tante volte.)

Roku

roku

Prezzo: I lettori partono da 29,99 dollari

Vantaggi: I dispositivi Roku sono facili da installare, dispongono di canali che includono praticamente tutti i servizi di streaming, e non è solo il dispositivo che collega la tua TV a Internet – dispone anche di un intero canale di TV gratuita, tra cui sitcom classiche e film recenti.

Svantaggi: Probabilmente non stai comprando un Roku per la capacità di trasmettere in streaming The Beverly Hillbillies. Ma probabilmente ne stai comprando uno se sei un appassionato di servizi di streaming, quindi consideralo un bonus aggiunto.

Sling

sling-tv-logo-large

Prezzo: I pacchetti partono da $20/mese

Vantaggi: Un’altra opzione di TV dal vivo che attualmente sta eseguendo una brillante promozione – TV dal vivo gratis dalle 5 PM a mezzanotte (un’offerta che stanno chiamando “happy hour”).

Svantaggi: Sling offre meno canali di YouTube TV, e se si decide di abbonarsi a tempo pieno, dato il numero di canali il prezzo è un po’ alto, a partire da 20 dollari al mese – per non parlare della confusione, in quanto Sling offre pacchetti separati di canali (noti come Blue e Orange) che si sovrappongono solo un po’, più ad-ons che potrebbero anche far salire il prezzo.

Antenna HD Broadcast

Prezzo: Varia

Vantaggi: Questa è un’opzione classica per i cord-cutters, e forse il modo più economico per portare la TV in diretta nella vostra casa. Dopo aver acquistato una delle tante opzioni (ecco la ripartizione di The Wirecutter dei migliori dispositivi, che possono essere a buon mercato come $ 20), si sta ottenendo la TV dal vivo gratis grazie alla FCC e le onde radio di proprietà pubblica.

Svantaggi: È una soluzione molto spoglia – ma se il vostro interesse primario per la TV in diretta sono i grandi eventi come lo sport (ricordate lo sport?) e i grandi eventi come le premiazioni, potrebbe essere perfetto per voi.

Acorn/Britbox

acorn-tv-roku
Immagine via Roku

Prezzo: Acorn è $5.99/mese, BritBox è $6.99/mese

Vantaggi: Per gli appassionati di omicidi sotto il cielo grigio, entrambi questi servizi, che portano la televisione britannica al pubblico americano, sono probabilmente i servizi più essenziali a cui potreste abbonarvi.

Svantaggi: Forse non vi piacciono gli accenti britannici? Come ti permetti? In verità, però, entrambi questi servizi si rivolgono a un pubblico molto specifico, e quindi potrebbero non essere per voi.

Disney+

disney-plus-logo
Immagine via Disney

Vantaggi: BAMBINO. FREAKING. YODA. Al di là di The Mandalorian, però, Disney+ è diventato legittimamente necessario per chiunque abbia figli (specialmente per i bambini che amano rivedere Frozen in loop).

Svantaggi: Se sei un adulto interessato ai contenuti originali, Disney+ potrebbe essere uno di quei servizi a cui non è necessario essere abbonati a tempo pieno, soprattutto perché le sue grandi offerte Marvel – The Falcon and the Winter Soldier e WandaVision – potrebbero essere ritardate per qualche tempo. Eppure, 5,99 dollari al mese per un accesso affidabile ai film di Mighty Ducks non è necessariamente la cosa peggiore.

Ancora da rilasciare…

hbo-max-logo
Immagine via WarnerMedia

Prezzo: $14.99/mese

Vantaggi: Il servizio di streaming HBO Max, sostenuto da WarnerMedia, sta lanciando forte con un certo numero di originali promessi, così come i favoriti della libreria come Rick e Morty e Doctor Who. Hanno anche ottenuto gli Amici a promettere di riunirsi! Questo è un grande affare.

Svantaggi: Non è del tutto chiaro a questo punto come funziona HBO Max su una serie di livelli – come interagisce con altri servizi di streaming di proprietà della Warner come DC Universe, per esempio? Inoltre, è impossibile parlare di che tipo di esperienza utente offrirà in questo momento, e $14.99 lo rende più costoso di Netflix.

peacock-logo

Prezzo: $5/mese con annunci, $10/mese senza annunci

Vantaggi: Un altro conglomerato di media che lancia un altro servizio di streaming, anche se questo ha un pozzo profondo di talento che fa serie originali (Sam Esmail! Tina Fey!) più rilanci di classici NBC come Saved By the Bell e Punky Brewster. Ci sarà una nuova Battlestar Galactica!

Svantaggi: Un sacco di punti interrogativi qui, tra cui una struttura di pagamento complicata che offre un livello gratuito ad-supported con accesso limitato al contenuto, e va fino a $9.99 al mese se si desidera l’accesso completo a tutto. Tuttavia, una grande esperienza utente e alcuni grandi spettacoli potrebbero fare la differenza.

Condividi Condividi TweetEmail Commenta
Argomenti correlati

  • News
  • TV
  • Hulu
  • Disney
  • Editorial
  • Netflix
  • Amazon Prime
  • Sling TV
  • Roku TV

Circa l’autore

Liz Shannon Miller (259 articoli pubblicati)

Liz Shannon Miller è una scrittrice di Los Angeles-con sede a Los Angeles, scrittore e redattore, e parla di televisione su Internet fin dagli albori di Internet. Attualmente è Senior TV Editor presso Collider, e il suo lavoro è stato pubblicato anche da Vulture, Variety, The AV Club, The Hollywood Reporter, IGN, The Verge, e Thought Catalog. È anche una drammaturga prodotta, una conduttrice di podcast e una depositaria di curiosità su “X-Files”. Seguila su Twitter a @lizlet.

Altro da Liz Shannon Miller