Articles

Come i social network possono infiammare la gelosia

Wavebreak Media/

Le relazioni moderne avvengono nel mondo reale e sono costruite nell’etere di Internet. Per alcuni millennials, una relazione non è ufficiale finché non viene dichiarata su Facebook. Le coppie pubblicano foto congiunte, sono taggate allo stesso evento, mettono “mi piace” alle foto dell’altro e commentano gli aggiornamenti di stato dell’altro. Questa storia di relazione esiste sia nei ricordi che su Facebook, con la differenza che quest’ultimo è sempre visibile e conservato per sempre. Una volta che è una relazione su Internet, è sempre una relazione su Internet.

l’articolo continua dopo la pubblicità

I nostri ricordi, naturalmente, possono cambiare quando lo stato della relazione cambia. Michael Ross e i suoi colleghi hanno documentato questi cambiamenti: Quando si cambia la visione del partner precedente, si riscrive il passato per riflettere la nuova comprensione di lui o lei. Quando eravate nella relazione, tutto era glorioso – ricordavate eventi perfetti, e il vostro partner era meraviglioso (non importa quello che i vostri amici pensavano della persona). Ma quando la relazione è finita, i ricordi cambiano – ora vedi i momenti strani negli eventi perfetti e i problemi in quel partner meraviglioso. I tuoi ricordi sono ricostruiti per corrispondere ai tuoi atteggiamenti attuali.

La mia collega Sarah Drivdahl ed io abbiamo scoperto che i ricordi continuano a cambiare finché qualcuno è attivamente impegnato nella sua relazione attuale. Al contrario, i ricordi delle relazioni precedenti sembrano alla fine stabilirsi in una storia finale, che corrisponde alla comprensione attuale di te stesso, del partner precedente, della tua relazione e di come è andata in pezzi. I ricordi cambiano, e diventano le storie che raccontiamo delle relazioni che sono cresciute e di quelle che sono finite.

Ma ancora, Facebook tiene tutto in un passato immutabile. Tutte quelle foto felici. Tutta quella unione. La versione che Facebook conserva è la versione idealizzata di quella vecchia relazione e la versione glorificata e impossibile del tuo precedente partner. Solo i bei tempi risiedono nella memoria della rete – la maggior parte delle persone raramente posta altro.

l’articolo continua dopo la pubblicità

Sono stato curioso dell’impatto di quel passato non ricostruito. Cosa fai quando la relazione finisce? Rivedete quel passato e rimpiangete quei giorni di gloria? Vi appostate su internet e seguite il vostro precedente partner su Facebook? O chiudi l’amicizia su Facebook e cerchi di cancellare le prove fotografiche?

Non sono affatto sicuro di quale sia l’approccio migliore. Ma ho visto un interessante studio recente su gelosia, felicità e reti sociali (Ute e Beukeboom, 2011). Ecco la parte interessante e rischiosa: Facebook ci permette di vedere non solo i post attuali di qualcuno, ma anche l’intera storia dell’attività di quella persona sul sito. Quando chiedi l’amicizia a qualcuno di nuovo, come un nuovo interesse romantico, puoi vedere le sue foto con la sua vecchia fiamma (o le sue vecchie fiamme) e i commenti che hanno condiviso. Puoi anche vedere se il tuo nuovo partner è ancora amico del suo o dei suoi vecchi partner. Continuano ad interagire?

LE BASI

  • Capire la gelosia
  • Trovare un terapista vicino a me

Vedere quelle vecchie foto e i commenti vecchi e nuovi può alimentare la fiamma della gelosia. Non importa come il vostro nuovo partner descriva la vecchia relazione, non importa come lui o lei abbia ricostruito i ricordi nella propria mente, le vecchie foto raccontano sempre una storia diversa, se glielo permettete. Ci può essere una sostanziale discrepanza tra ciò che il vostro partner vi racconta e ciò che vedete su Facebook. I social network introducono un tipo di informazione precedentemente non disponibile, o almeno non facilmente disponibile – ricordi documentati, memorizzati per sempre.

l’articolo continua dopo la pubblicità

E, naturalmente, Facebook vi mostra anche le attività attuali – il vostro partner con i suoi amici, o foto in cui lui o lei è taggato, forse in eventi che avete perso con persone che non conoscete.

Qual è l’impatto di tutte queste informazioni?

Ute e Beukeboom hanno intervistato persone in relazione sul loro uso dei siti di social network, la soddisfazione della relazione e la gelosia. Prima la buona notizia: Beukeboom ha trovato che la maggior parte delle persone ha riportato più felicità di relazione che gelosia. Ma hanno anche trovato livelli abbastanza alti di monitoraggio di Facebook, controllando il profilo del partner, monitorando le sue attività e aggiungendo i suoi amici alla propria rete. E più monitoraggio le persone hanno ammesso di fare, più gelosia hanno riferito di provare: La capacità di accedere alla rete sociale del partner potrebbe non migliorare la qualità della propria relazione.

Cosa significa questo per la relazione moderna? Come si può sopravvivere nel mondo reale e nella rete sociale? È complicato. I miei studenti che vivono sia nel mondo reale che su Internet monitorano e controllano i partner online, e sì, questo monitoraggio influisce su come si sentono sulle loro relazioni. Se il profilo Facebook di un partner corrisponde a quello che vedono nel mondo reale, è positivo. Ma quando le cose non corrispondono, è un’altra storia.

Jealousy Essential Reads

Cosa fare quando una relazione finisce? Internamente, come tutti noi, riscriveranno i loro ricordi. Ma dovrebbero anche riscrivere Facebook, cancellando amici, foto e commenti? Non ne sono sicuro. Cancellare completamente il proprio passato non è attraente, ma non lo è nemmeno avere una documentazione fotografica che non corrisponde ai propri sentimenti attuali. Per peggiorare le cose, però, lasciare quella documentazione fotografica potrebbe avere un impatto sulla prossima relazione.