Articles

Cura di sé per i caregiver: Suggerimenti per prendersi cura di se stessi mentre ci si prende cura di una persona cara

Self Care for Caregivers
February 3, 2020

1 adulto su 3 negli Stati Uniti serve come caregiver, fornendo supporto a una persona cara che ha bisogno di assistenza. Senza dubbio, questo è un ruolo importante e può essere estremamente gratificante. È importante riconoscere che il caregiving può essere fisicamente, mentalmente ed emotivamente impegnativo.

Quando la cura degli altri è al centro della scena, i caregiver spesso dimenticano di prendersi cura di se stessi. Proprio come su un aeroplano, dobbiamo mettere la nostra maschera d’ossigeno prima di assistere chi ci sta accanto. In altre parole, per essere il miglior caregiver possibile, e per proteggere la propria salute e benessere a lungo termine, è importante fare della cura di sé una priorità.

Riconoscere i segni dello stress accumulato

Il caregiving può portare gioia e soddisfazione mentre ci si occupa dei bisogni di una persona cara e allo stesso tempo può essere opprimente e stressante. Questi sentimenti possono essere amplificati se si è contemporaneamente concentrati su una carriera o su una famiglia. È importante riconoscere i segni che lo stress represso può causare nella tua vita. Questi segni possono includere:

  • Mal di testa, dolori al corpo
  • Interruzione del sonno
  • Problemi digestivi
  • Aumento o perdita di peso
  • Avere la miccia corta; essere veloce alla rabbia o all’irritazione
  • Perdere interesse in attività o hobby che una volta ti davano gioia
  • Fiducia nell’alcol, nelle droghe o nei farmaci da prescrizione

Se non affrontate, le implicazioni di questo carico di stress possono essere gravi. La Family Caregiver Alliance riferisce che i caregiver sperimentano livelli più alti di stress, ansia e depressione. Gli studi mostrano anche che i caregiver sono meno propensi a cercare cure mediche regolari per se stessi e sperimentano un tasso doppio di condizioni croniche, tra cui malattie cardiache, cancro, diabete e artrite.

Suggerimenti per prendersi cura di se stessi mentre ci si prende cura di una persona cara

Chiedere aiuto

Può essere difficile chiedere aiuto, specialmente se ci si sente come se tutta la responsabilità fosse sulle proprie spalle. Le persone sono spesso desiderose di aiutare quando gli viene chiesto. Identificate alcuni compiti che alleggeriscono il vostro carico e chiedete l’aiuto di un amico. Loro apprezzeranno l’opportunità di sostenerti, e tu trarrai beneficio dall’avere un po’ di spazio in più per respirare.

Mantieni i contatti

Prendi l’impegno di raggiungere e mantenere i contatti con amici e familiari. Cerca un gruppo di sostegno nella comunità o accedi alle risorse locali. Non sei solo in quello che stai vivendo. Altri nei tuoi panni potrebbero avere nuove idee e strategie per il caregiving e la cura di sé.

Rendi le basi della salute una priorità

Mangiare e dormire possono diventare compiti di fondo quando ci sentiamo stressati. Oppure, possiamo fare troppo affidamento sul sonno e sul cibo. Sii intenzionale nel mantenere una dieta nutriente ed equilibrata. Se non altro, fatelo per l’energia di cui avete bisogno per il vostro caro. Lavorate per dare priorità all’esercizio fisico e al sonno, che possono entrambi ridurre drasticamente lo stress.

Ripristinate le vecchie routine

Cosa facevate prima di essere un caretaker? Andavi in palestra alle 5 del mattino? Forse ti piaceva pranzare con gli amici una volta alla settimana? Qualunque cosa fosse, se hai sacrificato le “tue cose” per essere presente per la persona di cui ti prendi cura, incorporarle di nuovo nella tua vita in qualche modo può essere benefico. Non solo fornisce una pausa, ma può anche darti un’ulteriore motivazione nella tua giornata.

Parlare con il tuo medico

Mentre ti prendi cura di una persona cara, è importante avere altri che si prendono cura di te. Questo inizia con il tuo medico. Fai dei controlli regolari, tieni il passo con le vaccinazioni e fai sapere al tuo medico che sei un caregiver. Parla apertamente con lui/lei di come sta andando e di qualsiasi preoccupazione tu possa avere.

Concediti una pausa con Respite Care

Come caregiver, fare una pausa può avere un effetto positivo sulla tua salute fisica e mentale. Pensala in questo modo: le aziende offrono ferie per un motivo. Le persone tornano sentendosi rinfrescate, rinnovate e rigenerate.

Per sostenere i caregiver che cercano di ricaricarsi, Clark offre Respite Care. Il vostro caro soggiornerà in una delle nostre suite arredate per un breve periodo di tempo e riceverà un’assistenza eccellente dal nostro personale esperto e premuroso. Potrà anche godere delle attività e dei servizi di Clark durante il suo soggiorno. Con la Respite Care, puoi prenderti il tempo necessario per ricaricarti al meglio senza preoccupazioni.

Scopri di più sulla Respite Care

Se stai considerando la Respite Care per una persona cara, ci piacerebbe farti fare un giro della nostra comunità. Chiamaci al 616-278-6520 o mandaci un’email a [email protected] e uno dei nostri membri dello staff si metterà subito in contatto con te.

Condividi sui social: