Articles

Forma passiva giapponese con la particella に, から e によって

L’ultima volta, hai imparato ad esprimere potenziali come “日に本ほん語ごを話はなせる (so parlare giapponese)” e “漢かん字じを書かくことができる (so scrivere kanji).” In giapponese si possono esprimere varie cose coniugando i verbi. Qui, imparerete un’altra forma: la forma passiva giapponese.

Spiegazione di come funziona la forma passiva giapponese

Indice
Regola di coniugazione
Modello base della frase
Frasi passive indirette

Le persone potrebbero non incoraggiarvi ad usare frasi passive in inglese. Al contrario, gioca un ruolo importante in giapponese. Si può vedere in molte situazioni. La frequenza è una delle maggiori differenze tra inglese e giapponese.

Regola di coniugazione

Ru-verbo: Sostituire ru con rareru

Passivo Passivo
Per vedere, guardare, guardare 見る (miru) 見られる (mirareru)
Per indossare 着る (kiru) 着られる (kirareru)
Per mangiare 食べる (taberu) 食べられる (taberareru)
Per rispondere 答える (kotaeru) 答えられる (kotaerareru)

U-verbi: Sostituire u con areru

Plain Passivo
Per scrivere 書く (kaku) 書かれる (kakareru)
Parlare 話す (hanasu) 話される (hanasareru)
Per stare 立つ (tatu *tu = tsu) 立たれる (tatareru)
Bere 飲む (nomu) 飲まれる (nomareru)

Due eccezioni

Passivo Passivo
Per fare する (suru) される (sareru)
Per venire 来る (kuru) 来られる (korareru)

Avrete notato che la forma passiva di ru-e 来る sono esattamente uguali alla forma potenziale. Si dice che è per questo che la gente omette ら quando usa la forma potenziale, per distinguere le due forme. Cioè, non si può omettere ら dalla forma passiva. Se si vuole usare la forma potenziale e quella passiva allo stesso tempo, si deve utilizzare un’altra forma: …ことができる. Per esempio, se si dice “potrei essere lodato” in giapponese, si può dire “褒ほめられることができた.”

Modello di base della frase

田た中なかさんは ボブに 質問しつもんを した / しました
Topic / Subject Target Direct Object Verb
Tanaka-San ha fatto una domanda a Bob.
A Bob fu fatta una domanda Tanaka- san. Inviato / Ricevuto
Topic / Subject Doer Direct Object Verb: Forma passiva
Bob ha ricevuto una domanda da Tanaka-san.

Il primo esempio è scritto dal punto di vista di Tanaka-san mentre il secondo è scritto dal punto di vista di Bob. Le strutture sono simili, ma la funzione della particella è cambiata da “bersagli” a “esecutori”.

LinkedIn LinkedIn è stato acquistato da Microsoft Microsoft è stato acquistato da LinkedIn.

LinkedIn LinkedIn è stato acquistato da Microsoft.

Quando i verbi non indicano un contatto fisico, la particella può essere sostituita con la particella da. Qui è applicabile con il terzo e quarto esempio.

Sono stato picchiato da mio padre.

LinkedIn è stato comprato da Microsoft.

Mia madre mi ha lodato.

Il mio insegnante mi ha detto che ho fallito il test. Sono stato/sono lodato dal mio insegnante
Topic/Subject Direct Object Doer Verb: Forma passiva
Sono stato lodato per il risultato del test dall’insegnante.

Questo è un altro modello di frase di base nelle frasi passive. I verbi a volte indicano cose particolari, ad esempio sono stato lodato vs. sono stato lodato per il mio coraggio. In questi casi, si può utilizzare la particella.

Sono stato rimproverato per la motivazione.

Sono stato schiaffeggiato sulla spalla da mio padre.
Sono stato schiaffeggiato sulla spalla da mio padre.

Avanzato: Particelle appropriate

Nei casi in cui la particella può causare confusione, bisogna sostituirla con altre parole. Ci sono due opzioni: Ci sono due opzioni: da e per. Quando il verbo richiede un bersaglio (destinatario), è necessario usare kara perché usare la stessa particella più volte non avrà senso per gli ascoltatori.

I fiori venivano dati dal padre alla madre.

La regola è stata spiegata dall’insegnante agli studenti.

Quando il verbo implica creare qualcosa per qualcuno, bisogna usare il verbo per esprimere gli esecutori perché può indicare “obiettivi”.

Questa canzone è stata scritta da Akimoto-san.

Questa sedia è stata fatta dalla nonna.
Questa sedia è stata fatta dalla nonna.

Se si usa la particella, può significare così;

Questa canzone è stata scritta per Akimoto-san.

この椅子いすはおばあちゃんに作つくられた。
Questa sedia è stata fatta per la nonna.

Frasi passive indirette

夜よるに 赤あかちゃんが 泣ないた / 泣なきました
Tempo specifico Soggetto Verbo
Il bambino piangeva di notte.
夜よるに 赤あかちゃんに 泣なかれ (た / ました)
Tempo specifico Doer Verb: Forma Passiva
era (disturbato) dal bambino che piangeva di notte.

Dal punto di vista del bambino, il verbo: “泣なく piangere” è intransitivo e un’azione indipendente. Tuttavia, dal tuo punto di vista, sei stato molto colpito dal suo pianto. Questo è il caso in cui il significato della frase attiva sarà diverso da quello della frase passiva. Le azioni influenzano indirettamente qualcuno. Ecco perché le chiamiamo “frasi passive indirette”. Attenzione, questa grammatica denota generalmente una connotazione negativa. *I sentimenti del parlante potrebbero non essere espressamente menzionati, quindi potrebbe essere necessario indovinare in base al contesto. I verbi tra parentesi sono le nostre supposizioni.

日に本ほん語ごをとても早はやく話はなされ(た / ました)。
era (scioccato) da parlava giapponese molto velocemente.

レッスンで生せい徒とに寝ねられ(た / ました)。
era (deluso) dallo studente che ha fatto un pisolino durante la lezione.

Verbi intransitivi VS. la forma passiva dei verbi transitivi

コップが(割われた / 割われました)。
La tazza si è rotta.

コップが(割わられた / 割わられました)。
La tazza era rotta .

Esprimono cose molto simili. Tuttavia, quando si usano frasi passive, si indica la presenza di esecutori. Come hai imparato qui, i verbi intransitivi non hanno la forma passiva a meno che non colpiscano indirettamente e male qualcuno.

Quando si dovrebbero usare le frasi passive?

Quando i parlanti sono destinatari di azioni

Quando un estraneo mi dice il modo (che ho sentito/sentito)
=> Innaturale!

Mi è stata chiesta la strada da uno sconosciuto.

In giapponese, le frasi suonano naturali quando i parlanti sono soggetti. In questo caso, a meno che non vogliate davvero enfatizzare lo straniero, dovreste usare le frasi passive.

Quando si usano frasi composte

Tutti le vogliono bene, e lei è felice
=> Innaturale!

Era amata da tutti e felice.

Imparerete come fare frasi composte in altre lezioni. Per ora, concentratevi sul concetto. In giapponese, i soggetti nelle clausole principali e subordinate dovrebbero essere gli stessi.

Sommario

  1. La coniugazione dei verbi ru e coming è la stessa della forma potenziale.
  2. I fatti possono essere espressi da に, から, e によって.
  3. I verbi intransitivi possono avere la forma passiva se colpisce male qualcuno.

Come abbiamo detto, le frasi passive sono molto importanti in giapponese. Le persone vi incoraggiano ad usarle nella scrittura a differenza dell’inglese perché le espressioni indirette sono spesso preferite nella nostra cultura. Per favore, cercate di capire gli usi senza dubbi qui. Successivamente, imparerete una forma correlata: Forma causativa giapponese.