Articles

Funzionari: Non toccare o raccogliere i cuccioli di foca

SEATTLE — Mentre le foche del Pacifico nord-occidentale stanno nascendo in questo periodo dell’anno, i sostenitori dei mammiferi marini su e giù per la costa occidentale stanno esortando le persone a non toccare o raccogliere i cuccioli che vengono su spiagge e litorali per riposare.

Almeno cinque volte in questa stagione, persone ben intenzionate hanno raccolto illegalmente i cuccioli di foca in Oregon e Washington pensando che fossero abbandonati o bisognosi di aiuto, ma questa interferenza alla fine ha portato a due morti, ha detto Michael Milstein, un portavoce della National Oceanic and Atmospheric Administration.

Seal surge diventando un problema sulla costa di Cape Cod
Seal surge diventando un problema su Cape Cod…

I funzionari della fauna selvatica dello stato hanno dovuto praticare l’eutanasia su un cucciolo di foca di porto il mese scorso dopo che una donna lo ha raccolto su una spiaggia a Westport, Washington, e apparentemente lo ha portato a casa in una borsa della spesa. Un’altra coppia ha trovato un cucciolo di foca sulla spiaggia di Garibaldi, Oregon, e temendo che l’animale fosse solo o abbandonato, ha avvolto la foca in un telo da mare, l’ha messa in macchina e l’ha messa nella doccia di casa, ha detto Kristin Wilkinson, coordinatore regionale degli spiaggiamenti del NOAA.

Gli ufficiali della fauna selvatica hanno riportato la foca sulla spiaggia dove è stata trovata, ma l’animale è stato trovato morto il giorno dopo, ha detto. Quella coppia ha ricevuto un avvertimento scritto.

“È un problema in corso in tutta la costa occidentale”, ha detto Justin Greenman, assistente coordinatore degli spiaggiamenti del NOAA per la California. Negli ultimi anni, con alti tassi di mortalità e incagli per leoni marini e foche al largo della costa della California, ci sono stati alcuni casi di persone che volevano raccogliere e salvare i leoni marini, ha detto.

“Cerchiamo di far girare la voce di lasciarli stare”, ha aggiunto. Anche i selfies con le foche o i leoni marini sono un problema crescente.

L’impulso della gente è di correre ad aiutare, ma è meglio lasciare che la natura faccia il suo corso, ha detto. Il rischio nel prendere questi animali dalla spiaggia è che le foche adulte possano abbandonare i loro cuccioli. “La migliore possibilità che hanno di sopravvivere è quella di rimanere selvatici”, ha detto Wilkenson.

Foca elefante viene beccato cercando di sgattaiolare sulla barca
Foca elefante viene beccato cercando di sgattaiolare su…

Il mese scorso, in un caso che ha ottenuto l’attenzione nazionale, un uomo canadese e suo figlio hanno caricato un vitello bisonte nel loro SUV al Parco Nazionale di Yellowstone perché pensavano fosse un neonato abbandonato che sarebbe morto senza il loro aiuto. Il vitello ha dovuto essere ucciso perché non poteva essere riunito con il suo branco dopo essere stato manipolato.

“Questa è la nostra versione nord-occidentale, apparentemente”, ha detto Milstein.

NOAA ha lanciato una campagna “Share the Shore” per ricordare ai frequentatori della spiaggia di lasciare in pace i mammiferi marini, di stare almeno 100 metri di distanza e ridurre altri disturbi, come tenere i cani al guinzaglio. È illegale molestare, disturbare o cercare di spostare le giovani foche o altri mammiferi marini.

Wilkinson dice che in genere vedono da sei a 10 casi di manipolazione illegale di animali all’anno, ma la tendenza di quest’anno è preoccupante perché stanno accadendo all’inizio della stagione e in una zona più ampia.

I cuccioli di foca di porto nascono lungo la costa occidentale, in genere da febbraio a maggio in California e dalla tarda primavera all’estate nel nord-ovest. Usano spiagge, moli e altre aree costiere per riposare, regolare la loro temperatura corporea o aspettare le loro madri, che in genere sono nelle vicinanze, ma possono non avvicinarsi ai cuccioli se ci sono troppe persone o altri disturbi.

In aprile, il Seaside Aquarium di Portland ha detto all’affiliata CBS KOIN ci sono stati due rapporti di avvistamenti di cuccioli di foca sulle spiagge dell’Oregon. I funzionari hanno detto che se un cucciolo di foca è solo sulla spiaggia, probabilmente sta solo riposando mentre la madre va a caccia di cibo.

“Quello che succede, lasciano i bambini sulla spiaggia e vanno a nutrirsi e tornano e allattano”, ha detto Keith Chandler dell’Acquario a KOIN. “A volte li hanno in luoghi dove c’è un sacco di gente e questo è quando abbiamo problemi, quando gli esseri umani cercano di interagire con loro.”

Clicca qui per visualizzare i media correlati.

clicca per espandere

I cuccioli sono adorabili, sono amichevoli e si avvicineranno agli umani, ma toccare un cucciolo di foca danneggia le possibilità di riunirsi con la madre, ha detto Chandler. Ha sottolineato che la gente dovrebbe sentirsi libera di scattare foto a distanza, ma di dare spazio all’animale e lasciarlo solo.

Jeff Boehm, direttore esecutivo del Marine Mammal Center nella California del Nord, ha detto che finora quest’anno 18 mammiferi marini sono stati portati al suo centro perché sono stati molestati o raccolti illegalmente. La maggior parte è stata alla fine rilasciata in natura dopo essere stata trattata, ma tre sono morti.

“Questi animali hanno un fascino innato. Quando ne vedi uno sulla spiaggia, ti attirano. Sono piccoli. Sono vulnerabili”, ha detto, ma la gente dovrebbe davvero fermarsi, fare un passo indietro e chiamare le autorità locali che sanno meglio cosa fare con loro.

I funzionari della fauna selvatica del NOAA a Washington stanno indagando su una serie di casi, tra cui uno in cui un cucciolo di foca nato prematuramente parcheggiato sulla spiaggia e un proprietario di casa ha messo l’animale in un tote e rimosso, preoccupato per le aquile calve che predano la foca e fanno un casino sulla spiaggia, Wilkinson ha detto.

Il mese scorso, una foca non è stata raccolta illegalmente ma il cucciolo è stato ucciso dopo che i funzionari della fauna selvatica hanno determinato che troppo traffico e persone sulla spiaggia significava che la madre non era probabile che si riunisse con il suo cucciolo.

In un altro caso, una donna ha raccolto una foca e l’ha messa brevemente nella sua auto prima che qualcun altro le dicesse di rimettere l’animale sulla spiaggia, ha detto Marc Myrsell, che dirige l’acquario di Westport e il cui personale ha risposto a quell’incidente. Quel cucciolo è tornato in acqua da solo.

La scorsa settimana, un cucciolo è stato maneggiato così estesamente per tutto il giorno da persone con cani in un parco sulla spiaggia che i soccorritori della fauna selvatica hanno determinato l’interazione umana costante permanentemente separato il cucciolo da sua madre. La gente teneva il cucciolo in grembo, lo coccolava e accarezzava l’animale per molte ore, ha aggiunto.

Quella foca è stata infine portata in una struttura PAWS a Lynnwood, ma gli esperti dicono che la migliore possibilità di sopravvivenza di un animale è in natura.

Con la riabilitazione, “stai dando loro un secondo inizio, ma potresti non dare loro tutti gli strumenti di cui hanno bisogno”, ha detto Joe Gaydos, un veterinario della fauna selvatica con SeaDoc Society. “Probabilmente hanno una possibilità molto migliore se rimangono con le loro mamme”.