Articles

lavender macarons

Direzioni:

1) Macinare ulteriormente le mandorle macinate usando un robot da cucina/ frullatore. *Attenzione a non macinarle troppo o troppo a lungo, altrimenti vi ritroverete con del burro di mandorle!

2) Usate un setaccio per eliminare i pezzi grossi che sono rimasti. Ora puoi misurarne 100 grammi e metterli da parte.

3) Usa un setaccio per mescolare le mandorle macinate con lo zucchero a velo. Ripetere altre 2 volte.

4) In una grande ciotola, sbattere gli albumi a neve alta fino a quando le uova iniziano a schiumare. Poi, aggiungete lentamente lo zucchero semolato e il colorante alimentare, e continuate a mescolare fino a quando il composto diventa abbastanza rigido. (Se si tiene la ciotola a testa in giù, non dovrebbe essere in grado di scivolare fuori!)

5) Piegare delicatamente la miscela secca di mandorle e zucchero usando una spatola. È difficile spiegare come dovrebbe essere la consistenza, ma spesso viene descritta come “lava”. Mettete un blog sulla vostra pergamena o silpat, e vedere se lentamente si appiattisce. Allora sei a posto! Se si appiattisce troppo e scorre dappertutto, allora l’hai mescolato troppo. Se è troppo rigida e non si appiattisce affatto, allora piegala un po’ di più!
6) Riempi una grande sacca da pasticcere con una grande punta rotonda (o semplicemente taglia la sacca da pasticcere) e versa i macarons sulle teglie. Cospargete subito la metà dei macarons con qualche pezzo di lavanda secca. Ricordate che i gusci si “appiattiranno” una volta che avrete fatto la pipetta, quindi non fateli troppo grandi. Circa 1″ di diametro è sufficiente.

7) Lasciateli riposare per 60 minuti per formare una pelle asciutta. *Questo è importante perché lasciarli riposare è ciò che aiuta i piedi a formarsi.
8) Preriscaldare il forno a 150 gradi C (cioè 300 gradi Fahrenheit). Cuocere per circa 11-13 minuti. Potete testare se sono fatti toccando la punta di un macaron, se “traballa” non sono fatti. Lasciare raffreddare completamente, poi riempire e sandwich insieme con un macaron di dimensioni corrispondenti. Conservare in un contenitore ermetico in frigorifero, preferibilmente per un giorno o due prima di mangiare.