Articles

Le 12 diete più bizzarre da tutto il mondo

Sembra che non passi giorno in cui non ci venga detto il modo più efficace per perdere peso e vivere in salute. Che si tratti di Paleo Pete che ci dice di mangiare come un uomo delle caverne o di un “esperto medico” che predica le virtù di qualche antico rimedio tribale, quando si tratta di trovare una dieta adatta a noi, non c’è carenza di scelta.

La migliore dieta del mondo dà uno sguardo alle abitudini alimentari e dietetiche di tutto il mondo per scoprire cosa funziona e cosa no quando si tratta di salute, longevità e perdita di peso. In questo spirito, diamo un’occhiata ad alcuni dei modi meno efficaci (leggi: seriamente insoliti) modi in cui le persone di tutto il mondo hanno tentato di vivere più a lungo e tagliare il grasso…

Il grasso nero (Bulletproof) Dieta (Nepal)

L’imprenditore della Silicon Valley Dave Asprey ritiene che la sua perdita di peso di 36 chili sia dovuta a una cosa: una dose giornaliera di “caffè a prova di proiettile”, una tazza di espresso ricca di calorie mescolata con burro e olio. Secondo il suo sito web, non solo ti aiuta a dimagrire, ma aumenta l’energia e promuove la potenza del cervello. A quanto pare il suo momento eureka è venuto dalla sensazione di “euforia” dopo una tazza di tè al burro di yak durante un trekking in Himalaya. Mentre i nepalesi hanno incluso il burro di yak come base della dieta per anni, mi sto chiedendo se forse lo sballo di Dave era meno la tazza e più l’altitudine…

Ear Stapling (Cina/USA)

A quanto pare questa “dieta” non-dieta prevede che il tuo amichevole medico di famiglia ti metta una graffa – sì, una graffa – nell’orecchio per colpire un punto di pressione che frena il tuo appetito. Mentre non c’è assolutamente nessuna scienza a sostegno di questo, ci sono un sacco di casi in cui ha causato infezioni all’orecchio e dolore alla mascella così grave che la gente perde la capacità di masticare, quindi immagino che questo significhi che è totalmente legale. Si dice che la pratica della pinzatura delle orecchie derivi dai principi dell’agopuntura cinese, ma è più comunemente praticata negli Stati Uniti.

La dieta dell’aria (Francia)

Alcuni anni fa una rivista femminile francese ha pubblicato un articolo che propugnava la “dieta dell’aria” che fondamentalmente consiste nel mangiare, beh, aria. Cucinate quello che vi piace, servitelo sulla vostra porcellana più bella con la vostra argenteria più lucida, portatelo alla bocca e poi… annusatelo. A quanto pare questo “inganna” la mente a pensare che sia stato effettivamente mangiato. Mmkay.

La dieta della forchetta (Francia)

Un’altra dai francesi – la “dieta della forchetta” ti permette di consumare solo cibi che possono essere mangiati e preparati con una forchetta, il che significa che devi essere creativo. La mia prima domanda: quanto può essere grande la forchetta? È permessa una forchetta da barbecue? E un tridente? Sento che questa dieta è restrittiva solo quanto la vostra immaginazione…

La dieta del panino (Spagna)

È una dieta con solo due regole:

  • Devi sostituire un pasto giornaliero con un panino
  • Quel che mangi deve stare tra due pezzi di pane. Nessun contorno o spuntino.

Non è chiaro esattamente perché sia iniziata in Spagna e la maggior parte delle prove di perdita di peso sono solo aneddotiche, ma i sostenitori affermano di perdere fino a cinque chili in un mese con questa dieta. Come la dieta della forchetta, questa è davvero limitata solo dalla tua immaginazione…

Fletcherismo (USA)

Molti dietologi consigliavano di mangiare lentamente per frenare l’appetito, quindi credo che Horace Fletcher avesse ragione alla fine del 1800 quando promosse una dieta che prevedeva di masticare ogni boccone di cibo almeno 32 volte (una volta per ogni dente) prima di ingoiare. L’intenzione era di “liquidare” il cibo in modo che scivolasse facilmente in gola e ci si sentisse sazi più velocemente. Se non diventava liquido, bisognava sputarlo in un secchio. Fletcher raccomandava anche di mangiare solo quando si ha fame e di non mangiare quando si è depressi – il che era notevolmente in anticipo sui tempi.

La dieta dell’anello magnetico (Messico)

Ah, la folle pubblicità. Meglio ancora, la folle infomercial per la perdita di peso. È difficile descrivervi esattamente come funziona questo anello “magnetico” perché non parlo spagnolo, ma ha qualcosa a che fare con lo scambio su un dito diverso ogni giorno a seconda di quale area si vuole colpire… il che mi sembra assolutamente infallibile!

La dieta Vision (Giappone)

Secondo la ricerca, il colore blu si dice che sopprima l’appetito – è il motivo per cui la maggior parte dei loghi sono in tonalità brillanti di rosso e giallo (ciao, McDonald’s!). Mentre alcuni dietologi raccomandano di mangiare su piatti blu, una società giapponese ha fatto un ulteriore passo avanti creando “occhiali da sole dietetici” che sono colorati di blu per far sembrare il cibo poco appetibile.

Teweworms (Messico) e Roundworms (Cina)

A quanto pare negli anni ’20 si poteva andare in una farmacia americana e prendere una pillola dietetica… contenente una tenia viva. L’idea era che il verme si sarebbe agganciato al rivestimento del tuo stomaco e avrebbe mangiato il tuo cibo, e tu avresti perso peso. Mentre l’importazione di tenie negli Stati Uniti è illegale, ci sono centri designati in Messico e in alcune parti del Sud America dove si può avere una tenia impiantata per perdere peso.

In Cina, le studentesse hanno fatto una versione di questa dieta, ingerendo ascaridi per apparire magre per i colloqui di lavoro. L’ascaride ha più o meno lo stesso effetto della tenia, schiudendosi nello stomaco e consumando il tuo pranzo, ma i suoi effetti collaterali includono insufficienza respiratoria, malattie del fegato e polmonite.

Breatharianism (India)

Basato veeerrry vagamente sui principi indiani Aruyvedic, questo è fondamentalmente un estremo assumere la dieta dell’aria… solo che non si mangia nulla. Si sopravvive letteralmente solo con il proprio respiro – e un po’ di sole. Molti praticanti credono di non aver bisogno di cibo perché sono invece sostenuti puramente da una “forza vitale”, il che è ironico se si considera che tre persone sono morte intraprendendo questa “dieta”. Il guru indiano Prahlad Jani raccomanda il breatharianesimo e sostiene di non aver mangiato o bevuto per 70 anni.

La dieta della banana del mattino (Giappone)

Sono mai stato in Giappone e ho provato a comprare una banana prima di mezzogiorno? È impossibile ed è in gran parte a causa di questa tendenza dietetica che prevede di mangiare una banana e un bicchiere d’acqua a colazione, e poi tutto quello che vuoi durante il giorno, purché tu smetta di mangiare quattro ore prima di andare a letto. È iniziata con il tentativo di una donna di aiutare il marito sovrappeso a perdere peso. Lui ha perso quasi 20 chili con questa “dieta” e il successivo blog di lei li ha resi entrambi famosi. Il Giappone fu persino costretto ad aumentare le importazioni di banane per soddisfare la domanda!

La dieta del succo d’uomo (USA)

Questa è la mia preferita. Kim Kelly, un’attrice pornografica e escort di Los Angeles, ha creato una dieta ad alto contenuto proteico che sostiene l’abbia aiutata a perdere quasi 10 chili. Era una dieta che poteva fare sul lavoro, per così dire. In parole povere, consisteva nell’ingerire sperma, e nient’altro che sperma, per 30 giorni. A quanto pare ha mangiato anche dei frullati di banana e un po’ di broccoli, perché in qualche modo devi prendere le tue verdure… Dal momento che lei è probabilmente l’unica persona che abbia mai provato, è difficile verificare quanto bene funzioni questa dieta, ma a me sembra un po’…