Articles

Perché gli artigli del mio gatto non si ritraggono?

Gli artigli del tuo gatto sono troppo lunghi e il tuo gatto non riesce a ritrarli? Questo è un problema comune per i gatti e i loro proprietari. C’è una soluzione semplice, però.

Perché gli artigli del mio gatto non si ritraggono? Il problema potrebbe essere una malattia, un trauma o un’infezione. In alternativa, potrebbe essere la vecchiaia. L’acquisto di mobili tiragraffi per gatti aiuterà il tuo gatto a consumare i suoi artigli. Non tagliare le unghie del tuo gatto perché ci sono nervi e vasi sanguigni che le attraversano. Se il problema non passa, porta il tuo gatto dal veterinario.

Se il problema è un’infezione, potrebbero essere necessari degli antibiotici. E il trauma svanisce con il tempo. Non si tratta quindi di un problema che richiederà un’assistenza medica estesa.

I problemi di artigli del gatto sono negativi per due motivi. Uno, possono causare al vostro gatto una quantità significativa di dolore. Gli artigli di un gatto sono pieni di nervi, quindi quando sono troppo lunghi, il gatto lo sente. Normalmente si consumano gli artigli da soli, ma il tuo gatto non può sempre farlo.

Due, i problemi se non trattati possono compromettere seriamente la mobilità del tuo gatto. Sebbene tu possa essere in grado di risolvere il problema a casa, e ci possano essere diverse guide online che ti dicono come affrontare il problema senza l’aiuto di un veterinario, cerca comunque un professionista. Nonostante quello che vorrebbero farti credere, sono creature delicate e una mossa sbagliata con il tagliaunghie potrebbe fare al tuo gatto più male che bene.

Il ruolo essenziale degli artigli del tuo gatto

problemi con gli artigli del gatto
I problemi con gli artigli impediscono loro di fare le cose che amano, come arrampicarsi. Immagine da

Gli artigli del vostro gatto sono stati fatti per servire a molti scopi in natura, potrebbero non utilizzare i loro artigli per tutti questi scopi come animali domestici, ma gli artigli di un gatto sono essenziali per la loro mobilità. Gli artigli di un gatto gli permettono di arrampicarsi sui recinti, scalare gli alberi, aiutarli a mantenere la presa e catturare le prede. Il tuo gatto userà gli artigli anche per nascondere il suo odore ai predatori, graffiando lo sporco per coprire dove ha defecato o urinato.

Si noterà che il tuo gatto spende una quantità significativa del suo tempo durante la sua routine di toelettatura, occupandosi dei suoi artigli per tenerli puliti e in buone condizioni. Questo perché anche i gatti di casa sanno quanto siano cruciali i loro artigli per loro. Se un gatto non può ritrarre gli artigli, si arrabbia. La toelettatura è anche dovuta all’istinto; ha senso tenere a bada le malattie che potrebbero avere serie implicazioni sistemiche.

Anche se i problemi degli artigli del gatto non sono uno dei problemi più comuni che i veterinari devono affrontare, i disturbi si verificano. È di vitale importanza affrontare prontamente i problemi quando si verificano. Ci sono segni da osservare che indicano se il vostro gatto ha bisogno di un trattamento immediato.

Problemi di artigli del gatto: Capire il problema

Per capire i problemi di artigli del gatto, prima di tutto, bisogna capire gli artigli del gatto. La loro struttura non è troppo dissimile da quella delle unghie umane. Sono fatti di cheratina e rivestiti da una sottile guaina che è fatta di cheratina “morta”. Al centro dell’unghia c’è il flusso di sangue che viene anche chiamato “rapido”. L’unghia cresce dai cuscinetti del gatto, le unghie dovrebbero essere in grado di sporgere e ritrarsi a volontà del tuo gatto.

In genere, quando il tuo gatto è rilassato o dorme, gli artigli dovrebbero essere in posizione retratta. Questo significa che dovrebbero riposare comodamente nelle zampe, tenute lì da un tessuto noto come legamenti dorsali. Quando il tuo gatto vuole liberare gli artigli, lo farà contraendo un muscolo chiamato “flessore digitale”. Il flessore digitale è un muscolo abbastanza forte da vincere la resistenza del legamento dorsale finché il tuo gatto non vorrà ritrarre nuovamente gli artigli. Questo viene fatto semplicemente rilassando il muscolo flessore digitale.

Come puoi immaginare, con un meccanismo di proiezione e ritrazione relativamente complesso, gli artigli del tuo gatto possono soffrire di una serie di problemi. Il tuo gatto di solito ti farà sapere se sta sperimentando un disagio essendo insolitamente inattivo e tranquillo per alcuni giorni. Tuttavia, tutti i gatti rispondono al dolore in modi diversi, alcuni gatti possono scegliere di essere eccessivamente vocali sui loro problemi di artigli.

Potrebbero non esserci segni fisici evidenti nei primi giorni di problemi di artigli del gatto. Tuttavia, il vostro gatto può iniziare a farvi sapere che zoppico e sono esitanti a mettere la zampa interessata sul terreno, o che si leccano eccessivamente le zampe.

Perché gli artigli del mio gatto non si ritraggono?

Cause 1: Malattia o infezione

Gli artigli del vostro gatto sono suscettibili come qualsiasi altra parte del corpo a infezioni batteriche, virali e fungine. Considerando che gli artigli del gatto rimangono in costante contatto con il pavimento e con tutti i batteri che vi si possono annidare, non dovrebbe sorprendere che le loro dita possano infettarsi. La maggior parte delle infezioni batteriche, virali e fungine possono essere trattate con un semplice ciclo di antibiotici a breve termine. Tuttavia, i problemi agli artigli del gatto possono anche avere cause più serie come disturbi autoimmuni e tumori.

Il problema medico più comune che i gatti hanno quando si tratta dei loro artigli è una condizione chiamata ‘paronichia’ che è una malattia infiammatoria che colpisce specificamente i letti ungueali. Questa condizione è di solito il risultato di un’infezione batterica e colpisce uno o più artigli allo stesso tempo. Oltre all’infiammazione, potresti anche notare del pus che esce dal letto ungueale del tuo gatto. Il pus diventerà denso e di colore marrone col tempo. La buona notizia è che la condizione è curabile con un semplice ciclo di antibiotici! Se il disturbo agli artigli persiste dopo il trattamento, il tuo gatto potrebbe soffrire di tigna.

Cause 2: Age

L’età avanzata può anche essere la causa dei problemi agli artigli del tuo gatto. I gatti più anziani tendono ad avere problemi perché i loro artigli diventano più spessi e più fragili. Tuttavia, i gatti più giovani, specialmente i gattini, non sono fuori pericolo quando si tratta di problemi alle unghie. La loro natura energica può rendere fin troppo facile per loro causarsi un infortunio. Purtroppo, c’è poco da fare per i gattini che giocano. Tuttavia, è importante capire la gravità dei problemi alle unghie. Avranno bisogno di essere trattati subito, o almeno guardati dal veterinario. Nessuno ha mai detto che essere genitori di gattini fosse facile!

Cause 3: Trauma

problemi agli artigli dei gatti
Pensiamo che qualcuno stia chiedendo una manicure. Immagine da Wikimedia

Che si tratti di una lotta con un altro animale, di finire sotto i tuoi piedi, di rimanere intrappolati in casa con gli artigli o di essere coinvolti in incidenti stradali, possiamo dire che ci sono molti modi in cui il tuo gatto potrebbe ferirsi gli artigli con un trauma. Il tuo gatto potrebbe anche subire un trauma al pad o agli artigli a causa di ustioni chimiche, ustioni termiche e congelamento. In questi casi, le cause sono veloci da identificare. Un gatto non può ritrarre gli artigli quando c’è un impedimento fisico che glielo impedisce.

I gatti sono generalmente creature resistenti e la loro pelliccia fa un buon lavoro quando si tratta di nascondere le ferite, quindi se sospettate che il vostro gatto sia stato ferito, contattate immediatamente il veterinario.

Cosa fare quando il tuo gatto non riesce a ritrarre gli artigli

Opzione 1: Investire in mobili per graffiare il gatto

Se ti sei mai chiesto perché il tuo gatto passa così tanto tempo a graffiare praticamente tutto ciò in cui può affondare gli artigli. È importante notare che non si sta solo comportando male o distruggendo i vostri amati mobili per il gusto di farlo. I gatti si impegnano a graffiare per mantenere i muscoli degli artigli e mantenerli sani e forti. L’attività aiuterà anche il tuo gatto a mantenere gli artigli affilati e a rimuovere le parti smussate e morte delle unghie, altrimenti note come guaine. Quindi, è sempre importante, specialmente con i gatti di casa, fornire un servizio ruvido dove possano mantenere i loro artigli. Se il tuo gatto non sembra interessato ai tradizionali tiragraffi, puoi sempre optare per i tappetini tiragraffi. Abbiamo spiegato tutto quello che c’è da sapere sui tiragraffi nella nostra guida per esperti.

Opzione 2: Tagliare le unghie del gatto

Tagliare le unghie di un gatto non è mai stato il lavoro più facile del mondo, anzi, probabilmente è sufficiente per farvi desiderare di avere un pesce. Ma, la buona notizia è che i gatti generalmente si occupano di consumare i loro artigli da soli. Se il tuo gatto è un gatto d’appartamento e mostra poco interesse nell’utilizzare i mobili tiragraffi che gli hai fornito, questo può diventare un problema. Alcuni gatti possono semplicemente diventare apatici al riguardo.

Quello che la gente non sa è che ci sono vasi sanguigni che corrono attraverso il centro dell’unghia di un gatto. Quando li si taglia, il gatto soffre molto. È quindi meglio non tagliare le unghie del gatto, anche se la maggior parte delle persone lo fa.

Opzione 3: andare dal veterinario

problemi di artigli del gatto
Prendere dei mobili per gatti per la casa è una saggia precauzione contro la perdita dei mobili da giardino! Immagine da

Se hai notato che i cuscinetti, le unghie o le dita dei piedi del tuo gatto sono infiammate o rosse, contatta subito il tuo veterinario e non esitare a cercare un trattamento. Generalmente, l’infiammazione delle dita dei piedi può indicare che il tuo gatto ha ricevuto una qualche forma di trauma. Il veterinario vorrà eseguire una radiografia delle zampe del tuo gatto per esaminare l’entità del danno. Qualsiasi segno evidente di gonfiore o danno causerà al tuo gatto una quantità significativa di dolore.

Per riassumere

Assicurati sempre di prestare attenzione ai letti ungueali del tuo gatto mentre lo tocchi. Se il vostro gatto ve lo permette, potete controllare la salute delle unghie del vostro gatto prendendo la sua zampa nella vostra fascia e premendo delicatamente il cuscinetto per proiettare l’unghia. Dovresti cercare qualsiasi segno di infiammazione, sporco, muco o sangue. Qualsiasi scarica è un chiaro segno di infezione che richiederà un viaggio dal veterinario. I problemi degli artigli del gatto possono essere risolti abbastanza facilmente.