Articles

Pomodoro, frutta o verdura?

È una domanda usata per ingannare la gente in tutta la nazione: Il pomodoro è un frutto o una verdura? Botanicamente, è un frutto. Ma legalmente, non lo è. E le origini di questa discrepanza si trovano in un caso della Corte Suprema del 19° secolo così oscuro che molti esperti di pomodori non ne sono nemmeno a conoscenza.

Secondo il Florida Tomato Committee, nel 1883 gli Stati Uniti stabilirono una tassa del 10% sulle verdure importate, ma non sulla frutta. L’alta corte emise questa sentenza sui pomodori in una causa intentata dai membri della famiglia Nix contro Edward Hedden, esattore del porto di New York, per recuperare le spese di trasporto dei pomodori. I Nix fecero causa in base alla Tariffa del 1883, che imponeva tasse sulle verdure importate – ma non sulla frutta.

Nella decisione della Corte Suprema, i giudici distinsero tra scienza e vita quotidiana e ammisero che botanicamente parlando, i pomodori erano tecnicamente frutti. Ma nella vita di tutti i giorni, decisero, le verdure erano cose “di solito servite a cena in, con, o dopo la zuppa, il pesce, o le carni … e non, come la frutta in generale, come dessert.”

Così, ricordate, alla vostra prossima festa mentre servite la vostra torta al pomodoro e uno dei vostri ospiti chiede, “Il pomodoro è un frutto o un vegetale? Potete tranquillamente rispondere: “Legalmente, è una verdura, e tutto è iniziato con una tassa.”

.