Articles

Puoi ammalarti per il freddo? No, ma può aumentare il rischio

  • Non ci si può ammalare per il freddo, ma passare più tempo al chiuso con grandi folle è un modo facile per contrarre un’infezione.
  • Durante i mesi freddi, le persone tendono anche a rallentare l’esercizio fisico che può indebolire il sistema immunitario e renderti più suscettibile ai raffreddori.
  • Anche se il freddo in sé non può far ammalare, ci sono alcune prove che i cambiamenti drastici di temperatura – come una giornata insolitamente calda seguita da un fronte freddo estremo – possono aumentare la possibilità di infezione.
  • Questo articolo è stato rivisto da Rod Oskouian, MD, presso lo Swedish Neuroscience Institute.
  • Visitate la homepage di Insider per altre storie.

Contrariamente a quanto si crede, il freddo non può far ammalare, almeno non direttamente.

“Mia madre diceva sempre che mi sarei presa un raffreddore uscendo con il tempo umido dell’inverno, e io le dicevo: ‘Non esiste'”, dice Tina Sindher, assistente professore clinico di allergia e immunologia alla Stanford Medicine. “Ma ora sto iniziando a vedere una correlazione”.

No, non ci si può ammalare per il freddo

Questa correlazione ha più a che fare con il nostro comportamento quando il freddo colpisce che il freddo stesso. “Le persone sono più all’interno quando fa freddo e i bambini sono a stretto contatto a scuola, inoltre tendiamo a rimanere all’interno e a toccare più superfici che potrebbero avere germi”, dice Sindher.

In pratica, più fa freddo fuori, più tempo passiamo all’interno, spesso in stretta vicinanza gli uni con gli altri. Ed è questo contatto che rende le malattie infettive come i virus del raffreddore e dell’influenza facili da diffondere. Per prevenire l’influenza, la cosa migliore da fare è fare il vaccino prima che il freddo cominci a farsi sentire.

Non ci si può ammalare nel vuoto, dice Sindher: “Devi essere esposto a persone che starnutiscono e tossiscono per prendere un raffreddore. Un’altra ragione che potrebbe contribuire alla percezione che il freddo ti fa ammalare è il fatto che la stagione dell’influenza è in inverno, ma questo ha più a che fare con il fatto che il virus sopravvive meglio a temperature più fredde che con la reazione del corpo alla temperatura.

La mancanza di esercizio fisico può renderti più suscettibile

Un altro motivo per cui tendiamo a vedere più raffreddori nei mesi invernali ha a che fare con il rallentamento della routine di esercizio, secondo Bruce Barrett, un professore e medico di famiglia presso la University of Wisconsin School of Medicine and Public Health, che ha condotto diversi studi su questo argomento.

“Nei nostri ultimi due studi clinici, ho interpretato come dire che l’esercizio regolare o meditazione può ridurre l’incidenza, la durata, la gravità e l’impatto di tutte le infezioni respiratorie causate dal 20% al 25%, ma devi farlo ogni giorno”, dice Barrett.

“Questo significa che se, in media, prendi quattro raffreddori ogni due o quattro anni, preverresti una di quelle malattie. Questo significa ancora che si prendono tre di quei raffreddori, e si deve fare quell’esercizio o meditazione ogni giorno. Quindi bisogna chiedersi: ne vale la pena?”.

I benefici dell’esercizio e della meditazione potrebbero avere qualcosa a che fare con l’effetto dello stress e della depressione sul sistema immunitario del corpo. Per esempio, gli ormoni dello stress, come il cortisolo, sono prodotti dal tuo sistema endocrino, che ha molti compiti tra cui aiutare a regolare il tuo sistema immunitario.

Ma quando sei eccessivamente stressato per settimane o mesi alla volta, il tuo sistema endocrino è sovraccarico. Questo significa che il tuo sistema immunitario non è così efficace nel combattere le malattie. Ecco perché regolare lo stress e la depressione attraverso l’esercizio e la meditazione è importante per respingere i virus infettivi come il raffreddore e l’influenza.

“La salute mentale e fisica generale è sicuramente un fattore di suscettibilità ai virus del freddo”, dice Barrett. “Il freddo potrebbe cambiare il nostro sistema immunitario, ma poiché non studiamo questi effetti in base a quanti minuti le persone passano fuori, non possiamo essere sicuri degli effetti esatti.”

Il tempo che cambia può metterti a rischio

Mentre il freddo non ti fa ammalare, un rapido cambiamento del tempo potrebbe fare la differenza. In uno studio del 2016 pubblicato sulla rivista Viruses, i ricercatori hanno scoperto che un calo di umidità abbinato a un rapido cambiamento di temperatura per diversi giorni prima dell’esposizione virale aumenta il rischio di infezione.

I ricercatori hanno suggerito che potrebbe essere perché l’aria fredda asciuga le membrane mucose, che rivestono gli occhi, le orecchie e l’interno della bocca e del naso.

Queste membrane sono responsabili della prevenzione di virus, batteri nocivi e altri agenti patogeni di entrare nel vostro corpo, così quando si asciugano, che ti lascia più suscettibile alle infezioni.

Così in inverno, quando le temperature precipitano durante la notte, ad esempio, a causa di una tempesta, potrebbe non farti ammalare direttamente, ma i modelli meteorologici instabili possono aumentare il rischio.

  • Probabilmente non ti stai lavando le mani abbastanza a lungo, e questo potrebbe farti ammalare
  • Non si può sudare un raffreddore, e cercare di farlo potrebbe renderti più difficile la guarigione
  • Quando va bene allenarsi con un raffreddore e quando dovresti stare a letto
  • Per superare un raffreddore velocemente, mangia cibi ricchi di vitamine e minerali come la vitamina C, zinco, magnesio e calcio
  • È un raffreddore o un’allergia? Come classificare i sintomi e trattarli adeguatamente