Articles

Screening for Diabetes Mellitus After Pregnancy

Oltre allo screening di follow-up per le donne con una storia di GDM raccomandato sopra, la Women’s Preventive Services Initiative raccomanda a tutte le donne di aderire alle linee guida di screening del diabete mellito per la popolazione generale. Le linee guida per lo screening della popolazione generale sono disponibili presso la U.S. Preventive Services Task Force e l’American Diabetes Association.

Rispetto ad altri test, l’emoglobina A1c è meno accurata nei primi mesi dopo la gravidanza. Inoltre, i livelli di emoglobina A1c possono essere imprecisi in donne con condizioni come l’anemia, l’insufficienza renale, alcune emoglobinopatie (per esempio, talassemia e malattia o tratto falciforme) o donne che hanno avuto una trasfusione recente. Tuttavia, dati i bassi tassi di test post-partum con il glucosio plasmatico a digiuno e i test di tolleranza orale al glucosio di 2 ore e 75 grammi, l’emoglobina A1c può essere considerata un’alternativa per pazienti adeguatamente consigliate quando altri test non sono fattibili. Entro i 6 mesi successivi al parto, i cambiamenti fisiologici legati alla gravidanza si sono solitamente risolti; pertanto, tutti i test di screening standard sono accettabili dopo 6 mesi.